Archive | luglio, 2008

Epilogo (prima parte)

cavallo1.jpgSe vi chiedete che fine abbia fatto sappiate solo che a settembre vi diletterò con i miei racconti sull’odissea di questa turbolente inizio estate e continuerò il mio diario di bordo da Ginevra, dove ci trasferiamo per un po’.
Nel frattempo guardate le ultime invenzioni dei bambini, quando la fantasia parte non si ferma più. Buone vacanze

Vivere semplice affitta casa

Allora partiamo, se conoscete qualcuno che cerca casa a roma fate circolare il nostro annuncio

grazie

Un nuovo giro di giostra

topo.jpg

Come i bambini, che appena imparano qualcosa passano velocemente alla prossima senza neanche veramente aver la coscienza di godersi la loro grande conquista, cosi facciamo noi, che predichiamo una vita semplice e facciamo di tutto per complicarcela.

Ma il destino lavora a nostro favore, proponendoci anche questa volta una sfida da accogliere in modo davvero spregiudicato: un nuovo lavoro di andrea ci porta a Ginevra, Svizzera, per un po’ di tempo.

Questo è un messaggio per tutti gli amici che ci stanno incoraggiando: grazie.

Ma è molto più dura a farsi che a dirsi: perchè noi adulti la coscienza ce l’abbiamo e siamo perfettamente consapevoli della meravigliosa vita che conduciamo ora.

Questo è un messaggio per il destino che ci invita a nuove sfide: grazie. Vedremo di esserne all’altezza.

Intanto leggetevi cosa mi dice l’I Ching, che interpellato risponde chiaro e semplice:

Esagramma 46, l’ascesa:


L’ascendere ha sublime riuscita. Bisogna vedere il grande uomo. Non aver paura! Avviarsi verso il Meridione reca salute. (Ginevra è la città più a sud della Svizzera, o no?)