Qualcosa di autentico - Vivere semplice

Qualcosa di autentico

C’e’ autenticamente tutto un gruppo di famiglie nel mondo che si identifica per qualcosa: non si tratta di moda, ne sono certa. Non può essere solo quello, altrimenti sarebbe davvero difficile vedere foto del genere, e cogliere particolari cosi vividi di verità, di autentica “gioia di vivere”. Non può essere per moda che si ama la vita nelle sue più semplici espressioni, che si gioisce di dettagli, di particolari che riempiono la vita di preziosità.

Può esserci uno stile che varia nel tempo, e che magari va più di moda oggi di ieri, ma questo blog di Ella Pedersen trasuda verità da tutti pori. Canadese, fotografa, bella come il sole. Guardo le sue foto e mi viene il buon umore. Il suo blog si chiama Little Red Caboose e dateci un’occhiata, è una fonte d’ispirazione.

Leggi altri articoli della categoria Persone che fanno

Originariamente scritto il 11 ottobre 2009

9 Commenti per questo post

  1. mammanatura ha scritto:

    si hai ragione ed è già tra i miei preferiti…purtroppo non tutti hanno la possibilità di vivere così…anche se è è rimarrà un nostro sogno…e chissa…magari un giorno o l’altro inaspettatamente potrà relizzarsi…per ora ci ispiramo a chi vive (sicuramente con le loro umane difficoltà quotidiane) in modo così “semplicemente” perfetto!!

  2. lasimo ha scritto:

    la sequenza di foto del parto è davvero straordinaria ! grazie per avermela fatta conoscere. in effetti credo abbia proprio quel qualcosa che mi lega istantaneamente alle vite degli altri !

  3. Federica ha scritto:

    Le sue foto sono strepitose nella loro semplicità, racchiudono una luce tutta speciale.Grazie per questa bella scoperta!
    E buona settimana tutta nuova e da riempire di cose belle!! F.

  4. kosenrufu mama ha scritto:

    si, ella la leggo regolarmente ed è stata fonte di ispirazione parecchie volte, mi ha rivelato il metodo per tingere i teli di seta con le cipolle dorate…
    adoro le sue creazioni e mi affascina la sua professione, doula, figura quasi inesistente in italia, le foto delle donne che partoriscono in casa, in acqua, con tutti quei bimbi nei paraggi, mi commuovono fino alle lacrime.
    buon inizio di settimana

  5. silvia ha scritto:

    Che foto fantastiche! Una filosofia di vita che è poesia! Proprio recentemente ho deciso che il mio prossimo figlio (se e quando arriverà) lo voglio partorire a casa…una coincidenza affascinante che abbia letto la tua segnalazione su questo blog. Grazie della bellissima scoperta!

  6. sole ha scritto:

    ciao, è un po\’ che vedo il tuo sito e mi piace, le idee son quasi le stesse, però l\’energia che sento non è la mia…io l\’ho persa un po\’ avendo perso tre figli…è facile essere così forti se si è felici, no?
    scusa

  7. smile1510 ha scritto:

    Sabrina, intanto grazie della segnalazione! vado subito a sbirciare il sito!
    ti ho appena visto in TIVVU’, peccato che praticamente ti abbiano fatto vedere 10 secondi! uff! hai una panciona bellissima! 🙂

  8. Daniela B. ha scritto:

    Grazie epr questa segnalazione,non conoscevo questo blog Little Reed Caboose e mi piace tantissimo,se ti va segnala pure altri bei blog..!! 🙂
    Daniela

  9. Suomi ha scritto:

    Ti dirò Sabrina che anche quando visito il tuo sito mi viene il buon umore…..Siete veramente un gruppo di super mamme in gamba. Vi invidio
    grazie

Commenta questo post