Quello che ho voglia di fare oggi - Vivere semplice

Quello che ho voglia di fare oggi

Sara’ perchè è piu facile dirlo che farlo, sarà perchè non sono mai stata brava a fare diete o digiuni, sarà anche perchè in questo periodo devo consegnare dei lavori (faccio siti per lavoro)… allora il digital detox l’ho rimandato a data da destinarsi. E questa mia assenza dei giorni scorsi è stata solo incuria, mancanza di motivazione, voglia di far altro.

Accetto consigli, suggerimenti e un aiutino, perchè oggi non ho voglia di scrivere di svezzamento (anche se le foto parlano da sole) e non ho voglia di postare le foto dei  leccalecca blu che ho fatto in casa. Ho solo voglia di godermi Emilio che ha compiuto 5 mesi qualche giorno fa, e di passeggiare a villa panphili.

aprile1.jpg

aprile2.jpg

aprile3.jpg

aprile4.jpg

aprile5.jpg

Leggi altri articoli della categoria Ritmo della vita

Originariamente scritto il 03 maggio 2010

10 Commenti per questo post

  1. nadia ha scritto:

    Direi che la tua voglia è più che giustificata. perchè devi fare diverso se è questo quello che senti. Buona settimana e buone passeggiate

  2. mammanatura ha scritto:

    Bene, brava la nostra Sabrina…e poi è primavera…cosa c’è di meglio che stare all’aria aperta e poi con quel bel pupo di Emilio!!!!

  3. sara ha scritto:

    ma quanto e’ bello e cresciuto emilio :D??
    anche io avrei volgia di fare tante cos…ma mi tocca la solita routine(o quasi).
    un abbraccio a tutti voi
    sara

  4. kosenrufu mama ha scritto:

    che meraviglia di bambino e che sguardo!!! fai bene a prendere il tuo tempo, mamma svagata e riposata=mamma felice!!

  5. Adriana ha scritto:

    quanto è cresciuto il tuo piccolo Emilio!!! è uguale a te con i colori del padre..certo sono buffa! anzi perdonami, sembra che siete miei vicini di casa! ma in qualche modo vi sento “vicini”.E allora goditi il tuo tempo e la tua famiglia.bacioni per voi
    Adriana

  6. chiara ha scritto:

    Il mio suggerimento è Che fai benissimo!
    Io starei fuori il più possibile e senza pensarci troppo!

  7. ester ha scritto:

    Ciao, una curiosità: ma dove la trovi la radice di ribes da far mordicchiare? La trovo sicuramente meglio di una roba di plastica – massaggia gengive…

  8. cristina ha scritto:

    ciao,
    fai bene ad uscire…quando c\’è il sole conviene approfittarne anche se avrei avuto bisogno di qualche dritta!!!io ho iniziato lo svezzamento da 2 settimane…il mio stefano mangia pappine fatte con brodo vegetale (bietola, carota e patata) e crema di riso o mais e tapioca, un cucchiaino di olio extravergine di oliva e parmigiano stagionato almeno 24 mesi…tra un mesetto circa dovrò iniziare ad inserire la carne e la pediatra mi ha suggerito di usare liofilizzati prima e omogeneizzati poi.io le ho detto che non vorrei usarli e preferirei dargli la carne fresca frullata (dato che ho un amico che fa allevamento bio)ma lei mi ha detto che sarebbe meglio non usarla fino a 10 mesi…..io mi sono documentata. c\’è una mia amica che è andata da una nutrizionista naturista che le ha consigliato di inserire prima i legumi e poi le carni, prenderò un appuntamento da lei per approfondire il tema e poi ti farò sapere!grazie intanto di avermi dato l\’occasione di parlarne e se avete consigli li accolgo volentieri
    a presto
    cristina

  9. tiziana ha scritto:

    che bello emilio e come è cresciuto! sembra un bimbo grande, altro che 5 mesi!!:) quando si parla di svezzamento io mi entusiasmo perchè sto vedendo sul mio piccolo mattia (ha appena compiuto 1 anno!) gli effetti di una sana e naturale alimentazione lontana anni luce da quella suggerita unanimamente da tutta la pediatria. per riallacciarmi al discorso di cristina, io sono d\’accordo con chi ti ha suggerito di non dare carne prima dei 10 mesi!! mattia ha assaggiato il suo primo pollo (rigorosamente bio allevato nella campagna di amici fidati) quando aveva più di 10 mesi, altro che carni in scatola o liofilizzati! i bambini piccoli non sono adulti in miniatura, per loro è necessaria un\’alimentazione sana e controllata. fino ai 10-11 mesi il loro apparato digerente non produce ancora quell\’enzima in grado di sintetizzare le proteine animali, allora perchè andare conto natura ingozzandolo di carne già a 5 mesi? io fino al compimento dell\’ottavo mese ho dato solo brodo vegetale con crema di mais, tapioca, miglio, riso, olio extravergine d\’oliva e un pò di parmigiano. poi gradualmente via ai legumi, poi formaggio, poi pescee infine carne. le uova? si può benissimo fare a meno! gli zuccheri? assolutamente banditi!! io sono molto \"tedesca\" in questo, ma vi assicuro che i risultati sono stupefacenti!

  10. cristina ha scritto:

    grazie tiziana!

Commenta questo post