calendari e racconti - Vivere semplice

calendari e racconti

questo specialissimo calendario dell’avvento calendari d’avventol’abbiamo fatto emilia ed io. un giorno di tanto tempo fa lei mi disse: anni fa costruivo un calendario fatto di 24 scatoline di fiammiferi svuotate e rivestite di panno colorato. sopra ogni scatolina e’ incollata un’immagine evocativa del Natale e dentro un piccolo oggetto che tiene il filo conduttore di una storia meravigliosa (L’Asinello di Maria) che la mamma/o il papà legge al bambino un pezzetto al giorno per tutto il mese di dicembre, fino alla sera della vigilia.
_il libro in questione è un raro esempio di come sia possibile raccontare una storia conosciuta conservando con il linguaggio tutta la forza e il potere degli eventi. La natività è un evento che è stato raccontato in tutte le salse e in molti stili diversi ma questo libero riesce a evocare un avventoclima mitico, di attesa e di ascolto, attraverso il racconto piccoli particolari che apparentemente sembrano di poco interesse ma che alla fine danno la misura di quanto speciale sia l’attesa del Natale.

l’asinello di mariaL’asinellavventoo di Maria si esprime con un linguaggio caldo, ricco di particolari e di espressioni precise e colorite di un’aura speciale.
Quando avrete provato a leggerlo sentirete la differenza, che è difficile da spiegare proprio perchè legata alla sfera del sentimento ed è quindi di “.sentire”

L’autrice Gunhild Sehlin è maestra e ha insegnato per anni in un paesino svedese, di nome Vittsjo. Ora lavora con bambini disabilii presso un’organizzazione di aiuto svedese nella capitale della Giordania, ad Ammann.
I suoi libri sono carichi di un linguaggio evocativo che trasuda amore e speranza, in modo molto diverso dai libri per bambini contemporei…

Leggi altri articoli della categoria Le stagioni, Manualità

Originariamente scritto il 25 dicembre 2006

Commenta questo post