Punti di vista - Vivere semplice

Punti di vista

Sul blog di Amanda avevo visto tempo fa che i suoi figli avevano iniziato a fare le foto, e lei le aveva messe su Flickr (una delle più grandi raccolte di foto online, creata dagli utenti a costo zero) in una sezione appositamente dedicata a loro (qui). Ho deciso di copiarla. Ultimamente ho capito che, a copiare le migliori non c’e’ niente di male. Eventualmente a forza di farlo qualche buona idea verrà anche a me.

Cosi quando l’altro giorno Andrea ed io passavamo in rassegna velocemente le centinaia di foto che ogni giorno facciamo (beh, non esageriamo) abbaimo visto questa. Era ovviamente stata fatta da Lorenzopedro (5emezzo) visto che è l’unico non presente nella foto. Ed è venuta anche particolarmente bene.

noi

Il tema è: se osserviamo con attenzione quello che fanno i nostri figli (ma anche quello che dicono e come lo dicono, oppure quello che disegnano o i rudimentali ragionamenti che portano a compimento) noteremo un punto di vista altamente originale, inedito, affascinante…

noi2.jpg

Mi piacerebbe riuscire a documentare tutto cio’ e ci provero’ nei prossimi giorni appuntandomi i discorsi strampalati che portano a intuizioni geniali, o le foto, come questa, che portano un’angolazione della casa cui non avevo pensato, se non altro, ma perchè io in quell’angolo tra il divano e il muro non ci sarei mai stata. Me lo vietano le mie stesse dimensioni corporee!!

mama che lava i piatti

Questa è mama che lava i piatti. Non è stupenda? Da in pieno la dimensione di quanto faccio le cose in fretta. Argh!!

 

Altro punto di vista entusiasmante: le piste sono un gioco molto comune tra i bambini. Ma questa pista di cannucce la trovo particolarmente affascinante, soprattutto perchè ha comportato un lavorone durato un intero pomeriggio, che ha dato grande soddisfazione a tutti i componenti della famiglia. Ai bimbi che hanno lavorato e a mama, che ha preso un po’ di tempo per se….

pista di cannucce

Leggi altri articoli della categoria Bambini + Scuola, Manualità

Originariamente scritto il 19 marzo 2008

4 Commenti per questo post

  1. mariaclaudia ha scritto:

    quello che tu racconti, mi sembra super interessante (come sempre, per questo vengo ogni giorno sul tuo sito !!), e mi ricordo che ho letto poche settimane fa, che è uscito un libro fotografico con le prime immagini risultato di un esperimento fatto in svizzera da uno psicologo, che ha dato una macchina fotografica (con pellicola bianco-nero) a un gruppo di bambini, liberi di fotografare il loro mondo dal loro punto di vista. Il risultato sono state prospettive nuove e scoperte sul mondo dei bimbi, che nasce dalla loro osservazione diretta: per esempio, della nonna seduta, avevano fotografato non il viso bensì le vecchie mani rugose, e una villetta di 2 piani, nella foto presa da altezza bimbo, appariva incombente e faceva un pò paura.

  2. MamaShift ha scritto:

    Posso copiare te adesso? Mi hai dato l’idea d’andare cercare delle vecchie foto che a fatto la grande quando aveva 4 o 5 anni.

    Non e bello come, con un apparecchio, si puo vedere il mondo dal loro “punto di vista?”

  3. Claudia ha scritto:

    Anche Leonardo ama fare foto e anche a me fa uno strano effetto vedere il mondo dalla sua angolazione.

    E, a proposito di copiare Amanda, hai visto il calendario degli uccelli? Impossibile non copiarlo!

  4. sabrina ha scritto:

    >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>
    Grazie per le vostre riflessioni, aspetto di vedere le foto fatte dai bimbi sui vostri blog…. interessante no?
    >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Commenta questo post