Fare il pane in casa con i bambini - Vivere semplice

Fare il pane in casa con i bambini

la prima volta che ho fatto il pane è stata una mattina d'estate seguendo le direttive di una rigidissima signora tedesca che durante un campeggio estivo a solaria cucinava da sola per quanta persone. la signora tedesca è stata un'ottima insegnante perchè è riuscita a trasferire ad un radioamatore appassionato di transistor ed antenne l'antica arte di fare il pane.il risultato è che adesso ogni settimana a casa si fa il pane tutti insieme: lorenzo pedro si occupa dell'acqua e di girare l'impasto, zeno sparge farina per tutta la casa e io mi occupo della cottura e dell'impastare dopo la lievitazione. fare il pane con i bimbi è più di un gioco: mettere la mani nella farina che diventa il tuo cibo la prima volta li lascia stupiti e poi capiscono che l'hanno fatto loro e si esaltano. ECCO LA RICETTA PER FARE IL PANE

1) 500 grammi di farina, io di solito uso 50% integrale e 50% fare il pane in casafarina di grano duro biologico, della migliore qualità perchè quello fa. ma puoi fare tutti i mix che vuoi.. tanto viene sempre

2) Con un setaccio.. setacci la farina (aiuta l'impasto..) e la metti in una terrina insieme ad una cucciaino di sale (io uso sale grezzo marino) e un cucchiaio di olio (io uso extravergine di oliva) e mescoli il tutto. 3) Prendi il lievito (io uso il lievito di birra "secco" che trovi nei negozi biologici) e lo attivi sciogliendolo in 300 cc d'acqua tiepida. Di solito per attivare il lievito secco si usa lo zucchero o il miele.. io uso due cucchiaini di zucchero di canna. Lascia acqua e lievito (dopo averli smossi un po'..) a riposare 10 minuti.. e vedrai delle "bolle marroncine" che si formano nell'acqua.. a questo punto il lievito è "vivo" 🙂 4) Con questo composto di acqua e lievito inizi ad impastare la farina.. fino ad avere, (quando l'acqua e' finita) una bella consistenza .. ci vuole di solito molto poco. Se finisci l'acqua puoi aggiungerla.. (sempre tiepida) idem se manca farina puoi aggiungerla. Una volta che è fatta la "pagnottella", copri la terrina con un panno che hai inumidito con l'acqua calda e la lasci a lievitare come minimo 30 minuti…io di solito la lascio lievitare circa 45 minuti. 5) una volta lievitata aggiungi quello che vuoi tu (semini di papavero, semi di girasole, alfaalfa, semi di sesamo, noci, olive, etc.etc.) gli dai una rimpastata per fargli prendere forma.. e la metti nella forma se c'e' l'hai (la devi cospargere di olio prima) o direttamente in forno. Se ci vuoi mettere i semi anche all'esterno ricordati di bagnare il pane esternamente con un pennello da cucina senno' si brucia fuori. Se lo vuoi bello morbido ti consiglio di mettere nel forno una terrina con dell'acqua. 6) Inforni il pane a 220c per mezz'ora.. e buon appetito !fare il pane in casa

fare il pane in casa

Leggi altri articoli della categoria Vivere bene

Originariamente scritto il 16 marzo 2007

5 Commenti per questo post

  1. KievMama ha scritto:

    Mmmm, buono il pane fresco! Ne faccio domani con la piccola.

    Vi ho trovato sul blog di SouleMama. Avete costruito un sito molto interessante! Peccato che non ci siano piu blog italiani nei vs siti amici.

    Saluti da Kiev!

  2. Cris ha scritto:

    Ciao,sono un neo-papa’ (Federica ha 10 mesi) alla ricerca di modalita’ “diverse” per educare la mia piccola. Sono felice di aver scoperto di non essere solo …. Sto divorando i post di questo (util/bell)issimo sito e sento di aver davanti a me un’avventura straordinaria quanto difficile.
    Complimenti e un caro saluto.
    PS: ma perche’ ci sono cosi’ pochi papa’???

  3. Chiara SULL'ARTE ha scritto:

    Ho provato questa ricetta: buonissima!
    Grazie mille!

  4. Antonella ha scritto:

    Buongiorno….bello svegliarsi con …l’odore del pane fatto in casa! dopo aver letto la ricetta senti già il profumo! Penso, però. da medico, quale sono, che ci sono tantissimi bambini che sono celiaci e che purtroppo non possono mangiare questo pane….Esistono alimenti specifici senza glutine fatti artigainalmente, ottimi…ma chissà se si può fare anche in casa…Per ora condivido con voi questo video…. http://www.youtube.com/watch?v=OxfNTD80ZwU
    Ciao!

  5. sabrina ha scritto:

    grazie per questa segnalazione che so per certo non essere una pubblicità perchè antonella la conosco di persona. A proposito presto parlerò di lei!!!

Commenta questo post