L'attesa per tutti - Vivere semplice

L’attesa per tutti

Il Borgnino (mio marito) non riesco mai a fotografarlo perchè quando è in casa è gia buio o forse perchè sono solo un po’ pigra. Comunque oggi l’ho beccato che diceva a Lorenzopedro che quando ha imparato bene le lettere poi gli insegna il morse…. quindi sta bene e l’attesa non sembra stressarlo più di tanto.

attesa3.jpg

Lorenzopedro dal canto suo fa i compiti e sembra contento della seconda classe anche se a volte mi parla di Ginevra e di quando potrà andare a comprare il latte da solo…

attesa1.jpg

Zeno ha voluto una mensolina vicino alletto dove tenere la sua lampada di sale, il suo gnometto e i suoi vari libretti che riempie di lettere inventate e di disegni tenerissimi. Si è fatto la culla… anche lui

attesa4.jpg

Poi c’e’ la culla vera, quella che è arrivata ieri. Un’arpa in legno costruita a mano dove i bambini fanno gia le prove di trasporto dei loro bebè…

attesa5.jpg

Lorenzopedro ha cominciato a tenere un diario, e ieri l’ho beccato che leggeva ai bebè le sue attività del giorno…

attesa6.jpg

Anche loro non stanno più nella pelle…
Una cosa che li sconvolge è: “perchè non sappiamo esattamente quando nasce il bebè?

Ci avete fatto caso che ormai tutto ciò che facciamo è altamente pianificabile? Cosa c’e’ rimasto (a parte il nascere e il morire) che non siamo in grado di pianificare esattamente? I bambini questa cosa me la ricordano ogni giorno. Per loro DEVE poter essere un’ora e un giorno preciso. Altrimenti oddio… vanno in confusione.

Allora ho pensato di dirgli che l’ora e il giorno precisi esistono, ma è il bebè che decide. E visto che il bebè ancora non parla non ce lo può dire. Come anche il suo nome. Il bebè sa gia come si chiamerà ma ce lo farà capire solo dopo il suo arrivo….

In questo modo si sono messi il cuore in pace.

Leggi altri articoli della categoria Genitori + Famiglia

Tags |

Originariamente scritto il 04 novembre 2009

12 Commenti per questo post

  1. silvia ha scritto:

    Che momenti magnifici quelli degli ultimi giorni…un augurio speciale perchè sia la più bella delle esperienze per voi!

  2. cobrizoperla ha scritto:

    fantastici! se li si ascolta, ci danno loro stessi il tempo e gli input di trovare le risposte, è vero.
    in bocca al lupo!
    ps: meravigliosa la culla 😉

  3. Emanuela ha scritto:

    sono magici gli ultimi giorni di attesa, carichi di tensione, frenesia, aspettative, curiosità. Vissuti intensamente.
    In bocca al lupo!

  4. Chiara ha scritto:

    E’ tenera quest’attesa di tutta la famiglia.. raccolta in un evento così emozionante e carico di dolci sorprese…
    La culla? Non ne ho mai vista una del genere.. la culla è semplicemente meravigliosa.. bella da lasciar senza parole!

  5. Heidi ha scritto:

    Complimenti, questo bebè avrà una culla da principe/principessa e due fratellini che lo faranno crescere in frettissima col loro esempio…è proprio fortunato/a!!!
    Di nuovo in bocca al lupo per il parto, sono curiosa, che struttura ospedaliera hai scelto?
    Baci

  6. mammanatura ha scritto:

    Mi commuovo!!!
    vi auguro serenità, pace in quest’attesa, nelle vostre vite, nel vostro cuore!!
    E all’Esserino…ogni benedizione!!

  7. Flaviap ha scritto:

    Sono dolcissimi e la culla è davvero unica. Goditi questo momento indimenticabile. In bocca al lupo per tutto!

  8. estrellazul ha scritto:

    ciao !!! la mia determinazione per voi è che l’armonia entri nei cuori di tutti, l’armonia che i bebè racchiudono nel loro cuore quando vengono al mondo. un bacio grande

  9. valentina ha scritto:

    Ci sono appena passata e mi fai fare un tuffo a due mesi e mezzo fa… un caldo micidiale e un pancione enorme che se ne stava lì indifferente. Per la primogenita l’attesa è stata lunga. … se non nasce entro venerdì sabato mattina le facciamo il cesareo… un altro… va be’ speravo andasse diversamente almeno questa volta… mi ero messa il cuore in pace avevo passato il termine di una settimana… e invece poi venerdì l’Esserino ha deciso che era venuto il momento e che non ci stava a farsi tirare fuori, voleva essere lui il protagonista. Come sono forti e determinati già dall’inizio della gravidanza. Che forza e che mistero la vita e tutto sommato l’attesa ha in sè qualcosa di veramente magico e sospeso. Non c’è nulla che vi possa augurare che già non abbiate o non avrete e quindi solo una pensiero per voi tutti… da lontano e da sconosciuti, ma non per questo meno intenso.

  10. chiara ha scritto:

    Per me l’attesa del terzo è stata una magnifica scoperta, aspettando il giorno della sua nascita, siamo cambiati tutti in famiglia, ci siamo addolciti ci siamo calmati, ci siamo voluti più bene.
    Mi pare che stia succedendo anche da voi, un abbraccio,
    Chiara

  11. piattinicinesi ha scritto:

    è vero è un grande insegnamento
    quella culla è meravigliosa, anch’io ho un bel ricordo di culla però, una tutta in vimini, di famiglia, di quelle passate da una generazione all’altra,una delle cose che non ho regalato ma che conservo….

  12. Tina ha scritto:

    Non ho mai scritto ma vi leggo spesso….ti auguro di fare un viaggio meraviglioso e pieno di tesori assieme al tuo bebè! un abbraccio che vi avvolge tutti e 5!
    Tina

Commenta questo post