Manualità Archives - Pagina 2 di 5 - Vivere semplice

Archivio | Manualità

Desideri da soddisfare

Dicevamo che il modo migliore secondo noi per celebrare il primo compleanno di un bambino è far qualcosa di semplice, che faccia piacere a lui, e che soddisfi un suo desiderio. Ecco cosa abbiamo fatto.

Giocare quando piove

Prendo spunto da un post di mamma felice che suggerisce dei giochi da fare quando piove e vi mostro cosa fa stamattina zeno sul balcone di casa.

Magliette a tinta unita personalizzate

Quanto spendi per una maglietta per i tuoi bambini? Io circa 5 euro più un’oretta di lavoro. Perchè la creatività è valore aggiunto, oltre che puro divertimento.

Fare esperienza con il colore

colori trasparentiI disegni dei vostri bambini non sono solo un passatempo o un’attività didattica. Il colore è un’ esperienza artistica, che affonda le radici nella percezione della vita, del calore e della forma. Ecco perchè i materiali che usano non sono un dettaglio…

Se lo fanno tutti…

Perchè non aprire una pagina Vivere Semplice su Facebook? D’altronde se lo fanno tutti, allora vuol dire 1. o che è una cosa fighissima, 2. o che è una roba per stupidi…
Voi di che squadra siete?

Cosa c’entra la felicità con i filtri delle fotografie

Ecco a cosa serve non soddisfare un desiderio, o posticipare al massimo il momento in cui il desiderio verrà realizzato. E’ un po’ come la sindrome di Babbo Natale, o la castità nel pensiero stoico…. tutto quanto vien fatto per ottenere un risultato ancor più soddisfacente.

San Michele e i nostri personali draghi

Cosa c’entra adesso san michele e perchè se non andate a messa alla fine tirate in ballo angeli e altre robe religiose… Ma perchè il ciclo dell’anno è solo un evento religioso? L’autunno l’hanno forse inventato i cristiani?

Prove per un birthday cake

Ci sono momenti in cui penso che in casa potrei farmi qualsiasi cosa. Ma perchè, stupida me, poi penso: chissà cosa penserà la gente? E’ ancora cosi fuori moda smettere di comprare e cominciare a fare. Anche se i trend dicono il contrario, chi fa e non compra è ancora considerato maledettamente tirchio. Che tristezza!!

Festa di primavera

Sabato 24 aprile 2010 dalle 10.30 al tramonto siete tutti invitati alla FESTA DI PRIMAVERA alla scuola steiner di Via delle Benedettine 10, a Roma (zona monte mario).
Laboratori artistici di primavera, giochi per bambini, danze popolari, teatrino, bar e buffet per passare una bella giornata nel giardino della scuola e conoscere la pedagogia steineriana in compagnia di altre famiglie.


fp2010_bassadef.JPG

Venite numerosi l’ingresso e’ aperto a tutti.
per info:
www.giardinodeicedri.it

Mei Tai

Sul “portare i bambini” c’è una letteratura sterminata. Non mi addentrero’ nei vantaggi di questa pratica, che pero’ a volte porta anche un po’ di stanchezza con se. Io infatti cercavo un porta-bebè che si potesse anche usare per portare il bebè sulla schiena fin dai primi mesi.. . ed eccolo qui. Proudly homemade!

3mesi

“dovrei fare una lista di cose che voglio imparare a fare nel 2010”, pensa emilio, mentre si guarda allo specchio. lui non lo sa che il primo trimestre di vita è gia passato, e che se non si sbriga finisce l’anno che ancora non sa come si chiama….

Caffè di carnevale

Ci siamo cosi immersi nella celebrazione delle feste dell’anno che ogni volta sempre di più viviamo in perenne “agitazione” ed entusiasmo tutto ciò che facciamo, che acquisisce un senso profondo solo perchè si fa pensandolo, gustandolo, vivendolo nel qui e ora.

Due mesi

Aggiornamenti sui primi mesi di vita, 5 centimetri di altezza conquistati e superata la soglia dei 5 chili. E da adesso in poi ogni giorno si impara qualcosa…

Lavori di fine anno

Ecco la nostra lista di cose da fare: stampare e incollare sugli album di famiglia le foto più belle dell’anno, fare buoni propositi per l’anno nuovo e progettare un calendario personalizzato, per ricordarci che ogni giorno può essere speciale.